SHIP JOB: would like become a MANAGER? Simple! Take a see.

Michelle is young worker, she is working for a millionairess company from Unites States.

She tell to us her experience.

THE GOLD KEY OF SUCCESS

chiave

Age?

24

Profession on the land?

Beauty therapist.

Profession on board?

Beauty therapist

Where do you came from?

I come from South Africa. I live in a small town call Heidelberg in the Gauteng province of South Africa. It is a very small town in a valley about  40min out of Johannesburg. This town has a lot of history and use to be among one of the concentration camps in the Anglo Boer War. The people here are very close and a friendly community.

For how long have you been working on ships?

I have been working on ships now for three years.

When and how did you decide to work on a ship?

I decided in college that I wanted to work on ships when the recruitment company came to my college to do interviews. I also wanted to travel since I’ve been a little girl so this was the best opportunity for me to see the world and earn good money.

Which companies did you work for?

I worked on the Silver Spirit, Norwegian Getaway and the Silver Whisper.

Which places did you visit in your experience on ships?

Wow too many to mention, each contract I saw at least 94 ports and 50 countries. I was in the Mediterranean, the U.S.A, South America, Asia, Australia, French Polynesia, Africa, Greenland, Iceland the Caribbean and sooooo much more. I guess you can say I’ve pretty much seen all of the world except Alaska and Antarctica.

Did you think that you would never come home?

Sometimes in your contract it can feel like your contract will never come to an end, but then you see these amazing places and it makes it all worth it. Then when you are back home you start to count the days to go back to the ship, so for me working on ships still haven’t ended just yet.

What can you say about your experience on the ship?
It is a mind blowing experience. Sometimes it drives you completely crazy but then at the same time you have an amazing time with the friends you make on-board, and theses friends stay your friends for life! You meet so many people all around the world and you get too see in depth how different the cultures in the world are and how they work. It just gives you a different aspect of hoe you view the world and also your life. The hours you work are very long and hard, but then again the parties at night is a big part of your life on-board. Working on a ship is an experience that you just cannot describe to anyone that hasn’t worked on ships before. It is something you have to experience for yourself!
What do you suggest to people that want to become a manager?
To become a manager you have to work very hard and be proud of the work you do. You have to have respect for the people you work with, because to earn their respect you need to respect them and understand that we all come from different cultures. Being a manager is very hard work and many times it can be extremely challenging. Just do the best that you can do, show that you are interested in managing and always work hard to become even better and doors will start opening for you.
Thanks to my Manager
Marika

OFFERTA DI LAVORO: ANNUNCIO LAVORO IN GERMANIA STAGIONE ESTIVA!

CERCASI BANCONIERE PER UNA GELATERIA A STOCCARDA.

Per informazione e chiarimenti chiamate al numero sotto indicatogermani

Buona fortuna

Marika

INTERVIEW 3: WHAT DOES RACHEL THINK ABOUT WORK ON A CRUISE LINE?

Name?

Rachel

Age?

21

Profession on the land: 

Massage therapist

Profession on a ship:

Massage therapist

Where do you came from?

I am from JERSEY, Channel Islands, it is an island in the middle of England and France ( Part of England). Very small island it is 9 x 5. I have lived and grown up here for 21 years. It is so beautiful surrounded by beaches but very boring in the winter. The summer it is better and more things to do.

How did you decide work on a ship?

I decided to work on a ship when my brother started working for the same company before me and was on a world cruise called the Silver Whisper. I wanted to work on the ship to travel and see the world and meet new friends from all over the world…AND save some money of corse!

How was your experience on a ship?

My ship experience was crazy! It was such hard word and your emotions are always up and down but you get through it and you meet the bestest friends ever and have them for life. The places you see are amazing and it makes you want to do another ship! Lovelife on a ship is one thing i cannot explain.. UNBELIEVABLE!

For which company did you work?

I worked on Carnival Freedom! FUN FOR ALL, ALL FOR FUN! Went around all of the Caribbean

Did you never want to leave the ship?

Yes at some moments when i was on the ship i was thinking GOD GET ME HOME I CANT DO THIS ANYMORE, but you get days like that onboard and you realise actually how easy it is living onboard because you are not paying for anything your saving all your money and you only really spend it when you go out in port. And to get to work I only had to walk up one flight of stairs instead of getting the bus or driving like you would do if you were at home! But i definitely had my moments for going hom. then I realised WHY? its only 9 months of my life! You can do this Rachel!!!

What do you want say about your experience?

BEST EXPERIENCE EVER! You can never explain to anyone your time on a ship because they will never understand unless they have worked on one!

THE BEST TIME TOGETHER

THANKS MY FRIEND RACHEL LOVE YOU

rachel

INTERVISTA 1: lavorare in navi da crociera? Leggi il parere di chi l’ha già fatto….

Nome?

NELYA

Eta’?

26

Paese/Città?

ITALIA, FANO piccolo paese delle Marche in Provincia di Pesaro e Urbino, non conosco molto il mio paese, ma molto conosciuto perchè è un punto molto importante per chi vuole raggiungere Roma.

Professione?

Estetista

Professione a bordo?

Beauty therapist il primo anno e Massage Therapist il secondo anno.

Come mai hai deciso di lavorare su una nave da crociera: per necessità principalmente per curiosità successivamente.

Come giudichi la tua esperienza?

La giudico importante per una crescita personale e professionale.

Hai mai pensato di abbandonare il lavoro in nave?

So che la gente pensa che sulla nave si fa la bella vita, ma sbaglia. La vita di bordo per noi lavoratori è molto dura e non esiste giorno in cui non pensi di voler tornare a casa. A bordo fai tante amicizie, la gente arriva da tutte le parti del mondo, impari a parlare tante lingue straniere, o per forza o per amore devi imparare a parlarle, la comunicazione a bordo è importantissima.

Per quale compagnia hai lavorato?

Una compagnia Americana ( Steiner) che si occupa di fornire personale per le spa a bordo di navi da crociera.

Si guadagna bene?

lo stipendio non è più quello di una volta, spesso non si raggiungono i targets prefissati, ti è garantito uno stipendio minimo al mese, esso inoltre è l’insieme delle mance e delle commissioni stabilite precedentemente con il contratto.

Che luoghi hai visitato:?

diverse isole dei caraibi ( una tra le più famose ARUBA), Mar Baltico ( Stoccolma, Tallin, San Pietroburgo), Norvegia con i suoi Fiordi, il Canada e le Bahamas

Ripartiresti?

NO, non ripartirei il contratto è lungo ( 9 mesi), i mezzi di comunicazioni non sono dei migliori, lavori tantissime ore al giorno, il tempo libero è poco. SI ripartirei per il piacere di viaggiare, lavorare ( se hai un obbiettivo personale da raggiungere), e per fare nuove amicizie.
Descrivi con un aggettivo la tua esperienza? UNICA

Vi aiuto! LAVORARE A ZURIGO…

Cari lettori,

il mio blog nasce come BLOG VIAGGI VELOCI, tuttavia essendo io attualmente a Zurigo, credo valga la pena parlare un pò di lavoro.

So che la Svizzera fa gola a molti italiani. Non vi illudete! La questione è molto complessa e per quanto possa sembrare tutto bellissimo da lontano, le difficoltà di inserimento ci sono, e non sono poche.

Vivere in un altro stato richiede molti sacrifici iniziali, sopratutto per quanto concerne l’adattamento ad una terra che non è la vostra, e ad uno stile di vita che non vi appartiene.

Iniziamo dicendo che i voli aerei per raggiungere l’aereoporto di Zurigo dall’Italia sono molto costosi, vi consiglio di prenotare molto tempo prima. Se non sbaglio gli aereoporti italiani dalla quale potrete partire sono: Bologna, Bergamo, Roma, Catania, Palermo, Trapani, Pisa, Verona, Cagliari, Bari, Torino, Napoli, Lamezia Terme, Venezia, Brindisi, Alghero, Treviso.

Per gli amanti dei treni Zurigo è facilmente raggiungibile dalla stazione di Milano Centrale; ogni giorno partono tanti treni ( Il Cisalpino) da lì. Il biglietto base Milano Centrale – Zurigo costa 71,00 euro, ma se riuscite a prenotare almeno 15 giorni prima, il biglietto potrebbe costare dai 19 ai 29 euro ( Economy). Ad ogni modo per poter trovare le offerte dovrete pensarci almeno 5 giorni prima. I treni svizzeri sono cari, vale la pena organizzarsi in tempo.

513252_flag_shvejcariya_1920x1080_(www.GdeFon.ru)[1]

Per raggiungere il Centro di Zurigo dall’aereporto potrete prendere un treno direzione Hauptbahnof, ne passa uno ogni 5 minuti. Il tram invece è il numero 10.

Arrivati a Zurigo per voi non sarà difficile muoversi, scambiate gli Euro in Franchi ( è necessario) almeno per fare i biglietti dei mezzi pubblici; la città offre servizi pubblici efficentissimi, tram e autobus vi porteranno ovunque, ne esistono davvero tanti.

In città ci sono delle strutture per aspiranti lavoratori e gente che non ha molto da spendere, trovate un Hotel della catena “IBIS”, uno di questi dovrebbe essere vicino l’aereoporto. In città è possibile trovare degli ostelli dove poter pernottare,, anche senza ocntratto di lavoro, a 500-400 Franchi al mese. In alternativa all’ostello ci sono le WOHNGEMEINSCHAFT, tradotto in lingua italiana sarebbe VIVERE INSIEME, sono degli alloggi con più stanze, dove ogniuno ha la sua camera e si condivide la cucina e il bagno.

Ottenere un appartamento a Zurigo è cosa assai difficile, bisogna essere in possesso di un contratto fisso di lavoro di almeno 3 mesi.

Per trovare impiego la città è piena di uffici di collocamento, tramite l’ufficio i lavoratori possono lavorare in svariate ditte.

Un ufficio in particolare è il JOBCOMPANY a BADEN ( Gestito da un amico di famiglia).

Provate a cercarne altri uffici in città: ACTIVA SELECTION, BELLINI, ADECCO, TEMPOJOB.

Gli uffici propongono contratti a tempo indeterminato; lo stipendio è percepito in base alle ore di lavoro. Le tariffe dipendono dalla mansione che svolgerete, esse vanno da un minimo di 25 Franchi ( per un’ora) a un massimo di 31 Franchi ( per un’ora).

La conoscenza della lingua è essenziale. Se non si conosce il Tedesco, con l’INGLESE potreste avere delle buone possibilità.

Per chi parla solo l’italiano è più facile accedere a lavori nei cantieri, nelle cucine dei locali, fare le pulizie.

Imparare la lingua in un paese straniero è tutto.

Si può accedere a scuole di Tedesco a bassi costi. Spesso sono le ditte di lavoro che finanziano la formazione dei loro dipendenti.

Tra queste scuole conosciamo la MIGROSSCHULE ( 400 Franchi al mese). Per i corsi di tedesco intensivo ( BENEDICT) si può pagare anche 1000 Franchi al mese; il corso vi impegnerà almeno 5 giorni a settimana.

Se non si trova un lavoro in Svizzera è impossibile ottenere il permesso di soggiorno. Una volta ottenuto il contratto di lavoro bisogna annunciarsi al comune e pagare obbligatoriamente la Cassa Malati ( copertura sanitaria).

Con un contratto di lavoro temperaneo otterrete il PERMESSO L: si può permanere in Svizzera non più di un anno. Terminato l’anno dovrete trovare ancora lavoro altrimenti sarà impossibile continuare a vivere in Svizzera.

Con un contratto fisso potrete ottenere un PERMESSO B: si può permanere in Svizzera per almeno 5 anni ( siete già a buon punto).

Dopo 5 anni con contratto fisso e quindi con PERMESSO B potrete ottenere il PERMESSO C.

Dopo aver ottenuto il PERMESSO C, finalmente potrete aspirare al PASSAPORTO SVIZZERO, ma prima dovrete avere una buona conoscenza della lingua tedesca, avere conoscenza di cultura generale Svizzera e pagare anche molti soldi.

Per quanto riguarda la copertura sanitaria, dopo essersi annunciati al Comune, bisognerà versare allo stato svizzero dai 200 ai 300 Franchi al mese ( tutto è relativo alla franghigia che deciderete di pagare).

Per avere un numero svizzero basterà recarsi in un Tabacchino ( Chiosco) e richiedere una scheda Sunrise o swisscom.

Per fare un abbonamento telefonico bisognerà avere un contratto di lavoro.

Per chi ha conseguito una laurea in Italia  sarà necessario permutare il titolo di laurea. Su internet troverete informazioni su come svolegere la procedura. Io sono una Fisioterapista e posso informarvi sulle procedure di RICONOSCIMENTO DEL TITOLO DI LAUREA ( Professioni Sanitarie) in Svizzera.

Dovrete, per prima cosa, compilare un modulo che troverete su internet dove si fa richiesta del riconoscimento, spedire a questo indirizzo i vostri attestati, il titolo di laurea e ricevuta di pagamento di un bollettino di 120 Franchi

CROIX-ROUGE SUISSE -WERKSTRASSE 18, CH-3084 WABERN

TELEFONO RETE FISSA: 0041 (0)900733276

L’ente che si occupa della permuta del titolo ,per le professioni sanitarie, è la CROCE ROSSA SVIZZERA.

Dopo aver ricevuto la vostra documentazione, l’ente elaborerà il materiale cartaceo e in poche settimane vi aggiornerà sull’idoneità degli attestati. Se la tua laurea sarà idonea ti verranno mandati a casa dei moduli da firmare e un bollettino di 500 Franchi da pagare. Oltre al pagamento e alla compilazione dei moduli, per ottenere il RICONOSCIMENTO TITOLO ALL’ESTERO, potrete scegliere se fare del tirocino in Svizzera o sostenere un esame attitudinale. Solo così potrete finalmente essere idonei a svolgere la vostra professione nello stato di vostro interesse

In questo sito c’è tutto quello che vi serve per avviare la procedura: http://www.physioswiss.ch/download/online/srk_Anerkennung_auslaendischer_Ausbildungsabschluesse_it.pdf.

Ricordatevi cari lettori che arrivare qui vi cambierà la vita in tutti i sensi.

Più di questo non so dirvi, spero si esser stata utile, per altre informazioni contattatemi su questo blog.

Ecco dove trovare le agenzie di lavoro a Zurigo:

[http://yellow.local.ch/it/q/Zurigo%20(Cantone)/Ufficio%20collocamento.html].

.Se siete pronti a cambiare PREPARATE I BAGAGLI! Buona fortuna…. Marika